dal 16 al 18 febbraio - Fiera - Pordenone
Hobby Show Pordenone

Hobby Show nasce e si sviluppa come un importante punto d’incontro tra il mondo dei professionisti operanti nel settore della creatività e quello delle appassionate.
Protagoniste della manifestazione sono quindi le aziende leader nel comparto: i rivenditori, i negozi, i media specializzati, gli insegnanti e gli esperti delle più svariate tecniche decorative, oltre, naturalmente, al crescente mondo delle creative.
Offerta merceologica: decoupage, scrapbooking, biedermeier, rock painting, bijoux, punto croce, mezzo punto, filet, patchwork e quilting, pittura su tessuto e seta, lavorazione della ceramica, incisione, lavorazione del vetro, cake design e cooking sono solo alcune delle proposte presentate al pubblico durante i tre giorni di esposizione.

dal 16 al 18 febbraio - Teatro S. Pellico - Trieste
Volo ZN 1717

Un aereo scalcinato, un equipaggio improbabile, dei passeggeri impreparati: un mix di situazioni paradossali per creare uno spettacolo di puro divertimento.
Biglietti: 11 euro, ridotto 9 euro Ven e Sab ore 20.30, Dom ore 16.30.

dal 16 al 18 febbraio - Teatro Verdi - Trieste
La fille du Regiment

La Fille du régiment (in italiano, La figlia del reggimento) è un'opéra-comique in due atti di Gaetano Donizetti.
Maestro concertatore e direttore Simon Krecic.
Con Orchestra, coro e tecnici della Fondazione Teatro Verdi di Trieste.
Ven e Sab ore 20.30, Dom ore 16.00.

Si era già messo in luce dopo le fortunate apparizioni ai concorsi di Hastings, Seattle, New Orleans e Sydney, dove è risultato fra i finalisti, ma è con la medaglia d’argento al Van Cliburn nel giugno 2017 che sul ventitreenne Kenneth Broberg, originario di Minneapolis, si sono puntati i riflettori della critica internazionale.

dal 16 al 18 febbraio - Piancavallo (PN)
35a Transcavallo

Il weekend dal 16 al 18 febbraio è in programma una gara a squadre che si svilupperà proprio tra le nevi dell’Alpago e di Piancavallo.
Una formula inconsueta che vedrà gli atleti raggiungere Piancavallo al termine della prima tappa, pernottare in hotel, e la mattina successiva ripartire alla volta dell’arrivo di Col Indes.
Il terzo giorno si percorreranno le tracce alpinistiche del Castelat, del Cornor con la discesa "Mondiale Val Salatis”, e il verticale "canalino delle placche" che porta sulla vetta del Guslon con i suoi 50-55° di pendenza.
Tutto questo senza nessuno spostamento di autovetture da parte delle squadre, una sorta di viaggio agonistico eco-sostenibile.
In abbinata alla competizione si svolgerà la Transcavallo Classic, una sorta di raduno, dove i partecipanti (numero massimo 100 iscritti) accompagnati dalle guide alpine, non solo anticiperanno il passaggio dei concorrenti, ma lungo il tragitto e nei rifugi interessati troveranno un’accoglienza speciale.

17 febbraio - Ore 17.00 - Auditorium Comunale - San Vito al Tagliamento (PN)
SCHIACCIANOCI SWING - Concerto teatrale

Regia, ideazione e luci: Cosimo Severo
Brani originali: Celestino Telera, Michele Lorenzo Telera, Fabio Trimigno
Sguardo drammaturgico: Stefania Marrone
Arrangiamento musicale da Tchaikovsky: Fabio Trimigno
Batteria e fisarmonica: Alessandra Ardito
Chitarra elettrica: Luca Pompilio e Celestino Telera
Contrabbasso, percussioni: Michele Telera
Violino: Fabio Trimigno.

17 febbraio - Ore 21.00 - Auditorium Teatro Burovich - Sesto al Reghena (PN)
La Cjamare dai matez - Teatro in Burovich 2018

Gruppo Ricreativo Drin e Delaide di RivignanoTeor.
Ingresso gratuito.

17 febbraio - Ore 21.00 - Teatro Ruffo - Sacile (PN)
Scenario 2018: Ora no tesoro! - Atelier Fru Fru

A Trieste, dopo la metà degli anni Venti, le ferite della Grande Guerra si stanno rimarginando e ritorna la voglia di vivere.
Nella via Battisti, brulicante di folla, di fronte alla “Casa dei zoti” e a pochi passi dal Caffè San Marco, il rinomato “Atelier Fru Fru” di Frullani e Frulich confeziona pellicce d’alta moda.
Le signore, pur di averne una, si prestano ad estenuanti ore di prova e così, parafrasando il Poeta, “galeotta fu la pelliccia...” per il direttore e la sua amante.
Ma la moglie rientra in anticipo dal mare di Grado...

17 febbraio - Ore 10.00 - Piancavallo (PN)
Come gli eschimesi

Costruire un igloo sembra facile...
Inizio alle ore 10:00.

17 febbraio - Ore 18.00 - Piancavallo (PN)
Star Trekking

Ciaspolata sotto un cielo pieno di stelle
Organizzato da: Eupolis 347 9820337.

17 febbraio - Ore 10.00 - Piancavallo (PN)
Ciaspolata: neve vista mare

Ciaspolata adatta a tutti con guida ambientale escursionistica.
Partenza del mattino ore 10.00 per Col Spizzat
Partenza del crepuscolo ore 14.30 per Dorsale Col de le Lastre
Partenza notturna ore 19.00 per Col di Valfredda
Durata: 3 ore
Dislivello: 150/200 metri
Prezzo per persona Euro 10,00 inclusi fornitura ciaspole ed altre attrezzature
Prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente l'escursione a Franco Polo tel. 334 8149598 o Giovanni Bertagno tel. 335 5269762.
In caso di forte maltempo l'escursione può essere annullata o rinviata.

17 febbraio - Ore 18.00 - Teatro Piccola Fenice - Trieste
Operetta alla Piccola Fenice

La musica parla di noi ? Piccolo viaggio tra Lied, Operetta e Canzonetta.
Di e con Nicolò Ceriani. Posto unico: 15 euro.

17 febbraio - Ore 11.00 - Castello di San Giusto - Trieste
Incontri con i fotografi di "Trieste I Fotografi Oggi"

Mostra collettiva che celebra la fotografia a Trieste e i suoi protagonisti, intende presentare per la prima volta a Trieste un focus sui maggiori protagonisti contemporanei della fotografia triestina, privilegiando in questa prima esposizione i fotografi impegnati in progetti artistici.
Per l'occasione verranno organizzati degli incontri, a cura di Annamaria Castellan e Emanuela Sesti, con i fotografi della mostra.
Incontro con: Lorella Klun, Geri Pozzar e Mario Sillani. Moderatore Fulvio Merlak, Presidente del Circolo Fotografico Fincantieri Wärtsilä.
L'ingresso è su prenotazione con biglietto d'ingresso ridotto (5 euro) comprensivo dell'accesso ai musei del Castello di San Giusto.
Prenotazioni: tel. +39 040 631978.

17 febbraio - Ore 21.30 - Teatro Miela - Trieste
Emel Mathlouthi

La cantautrice tunisina Emel Mathlouthi, esule a Parigi dal 2008, è balzata agli onori delle cronache durante la rivoluzione dei Gelsomini, tornando a cantare in Tunisia dopo il suicidio di Mohamed Bouazizi, evento scatenante delle proteste, agli inizi del 2011.

17 febbraio - Ore 20.45 - Teatro Comunale G. Verdi - Pordenone
Filarmonica Arturo Toscanini

Direttore John Axelrod
Pianoforte Maurizio Baglini
Clarinetto Daniele Titti
Esclusiva per il Friuli Venezia Giulia.

17 febbraio - Ore 16.45 - Biblioteca Civica - Pordenone
Il dialogo creativo. Da Torino al Transnistria: inusuali percorsi tra culture

La mediatrice romena Mirela Rau, la studiosa e giornalista pordenonese Martina Napolitano e il fotografo Marco Carlone, accompagneranno il pubblico in percorsi inusuali tra culture, dal Piemonte all’Europa dell’Est.