Calendario Mostre Udine

Castello
dal 31 marzo al 7 gennaio 2018
L'offensiva di carta

Accanto alla guerra drammaticamente impastata a fango e sangue, dal 1914 al ‘18 ne venne combattuta una parallela, non meno decisiva, fatta di parole e soprattutto di immagini. Al Castello di Udine, per la prima volta, questa mostra ne da conto in modo organico, attingendo ad un patrimonio unicoal mondo: la Collezione Luxardo, dal nome del medico di San Daniele del Friuli che negli anni dell’immediato dopo guerra raccolse oltre 5600 fascicoli di riviste e monografie d’epoca, grazie a una fitta rete di scambi con altri collezionisti d’ Europa. La Collezione, patrimonio dei Civici Musei Udinesi, rappresenta molto di quanto si produsse negli anni del conflitto su tutti i fronti e in tutte le lingue. Vi compaiono le pubblicazioni ufficiali, strumenti di propaganda dei vari Governi e Comandi;
ma anche e soprattutto ciò che nelle trincee, con l’uso del ciclostile (all’epoca si chiamava velocigrafo), producevano – in presa diretta – coloro che quel conflitto lo vivevano e subivano in prima linea.
Orari: martedì-domenica 10.30-17.00 chiuso il lunedì.

Chiesa di San Francesco
Largo Ospedale Vecchio
dal 30 settembre al 7 gennaio 2018
Donne e fotografia

Un’affascinante “giro del mondo” a bordo di una raffinata macchina del tempo che dal primo Novecento sino alle più contemporanee sperimentazioni, plana su tantissimi Paesi e si sofferma a mettere in luce talenti e indimenticabili immagini. Questa mostra valorizza il lavoro e il ruolo delle donne, fa riflettere, indaga, rivede e tenta di riscrivere con equilibrio la storia della fotografia al femminile mettendo in cima le eccellenze che l’hanno caratterizzata.
Orario:
venerdì e sabato 15.00-18.00, domenica 10.30-12.30, 15.00-18.00.
Ingresso libero.

Portico del Lippomano
salita sul castello
dal 16 ottobre al 7 gennaio 2018
Vele in castello. Art Agenda 2030

Tradizioni, paesaggio, sviluppo, arte e vele. Il Centro Friulano Arti Plastiche promuove i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030. Opera corale contemporanea per contribuire allo sviluppo sostenibile del nostro mondo; un messaggio alle generazioni di domani. Sul soffitto del portico del Lippomano sono esposte 17 vele, opere d'arte di 17 artisti.
Progetto a cura di Michele Gortan, Centro Friulano Arti Plastiche.

Spazio Ersetti
viale Volontari della Libertà, 45
dal 18 ottobre al 20 giugno 2018
Spazio Ersetti

Aperto tutti i mercoledì dalle 18.30 alle 22.00 o su prenotazione.

Gallerie del Progetto
via Savorgnana
dal 22 ottobre al 7 gennaio 2018
Oltre le porte

"Ero una bambina che immaginava un luogo da lontano, che lo sentiva evocare nelle parole come uno spauracchio. Un luogo dei matti. Storie raccontate o immaginate. Ci sono luoghi che vedi quando non esistono più nella loro funzione e che hai immaginato bambina." Con queste parole di un breve racconto, Ulderica Da Pozzo ci introduce nel suo nuovo lavoro, incentrato sull'ex manicomio di Sant'Osvaldo.
Orario di apertura:
venerdì e sabato 15-18
domenica 10.30-12.30 e 15.00-18.00
Ingresso libero.

Casa Cavazzini - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea
via Cavour
dal 23 ottobre al 7 gennaio 2018
Arte/Non Arte. Omaggio a Renato Calligaro

L’esposizione raccoglie una selezionata serie di opere pittoriche di Renato Calligaro e sintetizza visivamente quelle che sono le sue convinzioni teoriche in riferimento alla “morte dell’arte” e al futuro di un linguaggio espressivo che affida alla capacità “narrativa” delle forme la propria capacità di rinnovarsi. Sue vignette di satira e illustrazione sono state pubblicate in: Confronto, ABC, Linus, Alterlinus, Arcibraccio, Panorama, Espresso, La Repubblica (Satiricon), Vie Nuove, Manifesto, Lotta Continua, Reporter, Le Monde.
Orari di apertura: 10.30 - 17.00.

Museo Archeologico
Castello di Udine
dal 10 novembre al 11 febbraio 2018
Donne, Madri, Dee. Women, Mothers, Goddesses

L’esposizione è un percorso attraverso 40.000 anni di evoluzione del sistema simbolico, metaforico e spirituale dell’uomo tra Europa Centrale e Sud-Orientale. Il percorso si sviluppa in senso multisensoriale a partire dalle prime produzioni figurative femminili. Una mostra rilevante dal punto di vista scientifico, perché per la prima volta si raccolgono esempi rari e unici della produzione figurativa antica del Centro Europa e dei Balcani.
Orari: da martedì a domenica 10.30 - 17.00
chiuso lunedì
Ingresso gratuito fino al 26 novembre 2017.

Museo Etnografico del Friuli
via Grazzano 1
dal 8 dicembre al 11 febbraio 2018
Batti un tasto...quando la macchina da scrivere era un'arte

Esposizione di macchine da scrivere della collezione del meccanografo Aldo Dri.
Orari di apertura: da martedì a domenica 10.30 - 17.00.